Dante 700

8 aprile 2021
Il 2021 è l'anno del settecentenario della morte di Dante Alighieri, avvenuta a Ravenna, suo luogo d’esilio, nella notte tra il 13 e il 14 settembre del 1321. Per la ricorrenza editoria e luoghi di cultura propongono eventi, mostre e riletture adatte ad ogni gusto ed età, continuando l’immensa fortuna dei testi del poeta che dal Trecento ad oggi sono sempre stati sulla bocca e nel cuore degli italiani

Dante icona della cultura Italiana

Simbolo della cultura Italiana, tanto in patria quanto all’estero, Dante nacque a Firenze nel 1265 e fu dotto e poeta spiccatamente legato al suo tempo, il Medioevo. Borghese di nascita ed attratto dalle sfere nobiliari, inizia a percorrere i bui corridoi della politica dove ideali e i valori si intorbidiscono e infrangono di fronte agli odi di partito ed alla corruzione della Chiesa romana del tempo, in continua lotta con il potere politico. Come cavaliere e poi in veste di priore, Dante si batte per Firenze, la sua città, ma gli stravolgimenti politici lo costringono ad abbandonarla. Il tormento di doverla lasciare è forte, e lo accompagna nel suo vagabondare da esiliato in cui scopre però l’incredibile varietà umana e geografica dell’Italia del Trecento.

Il culto di Dante ha inizio nell'età a lui contemporanea, che ne esaltava dottrina, sapienza e dirittura morale. Ne fa fede il rapido diffondersi di copie manoscritte della Commedia, di commenti e di poemi allegorico-didattici.

Comincia nel Trecento anche una pratica di pubbliche letture sulle piazze delle città d'Italia, che tuttora dura con il grande successo popolare di Studiosi ed attori, come Sermonti, Carmelo Bene, e Roberto Benigni. Nel 1373 il Boccaccio fu incaricato dal comune di Firenze di commentare pubblicamente la Commedia. Tra i primi commentatori dell’opera dantesca, si deve a lui l’appellativo “Divina” che – dato per qualità e materia – è passato nella dizione comune come parte integrante del titolo dell’opera.

Da allora la Commedia è sempre stata un punto di riferimento e una pietra miliare con cui fare i conti per poeti, studiosi, accademici, studenti, registi, scrittori e attori.

Le Celebrazioni

In occasione del settecentenario dalla scomparsa del Sommo Poeta più di trenta istituzioni fiorentine – riunite in un Comitato Organizzatore coordinato dal Comune di Firenze con il supporto di MUS.E – hanno deciso di raccontare la storia di Dante e della sua Firenze attraverso eventi digitali e non: conferenze, giornate di studi, eventi e mostre aperte al grande pubblico in un programma denso e di grande interesse.

Un settecentenario articolato e corale, senza barriere nelle discipline artistiche, che racconterà cosa ha rappresentato e ancora oggi rappresenta Dante a 360 gradi, come dichiarato dall’Assessore alla Cultura Tommaso Sacchi durante la conferenza stampa di presentazione dell’anno di Dante alla presenza del Sindaco di Firenze, Dario Nardella e del Ministro per i Beni Culturali, Dario Franceschini del 2 ottobre scorso.

Dopo al “dantedì”, celebrato il 25 marzo – data che gli studiosi individuano come l'inizio del viaggio ultraterreno della Divina Commedia – è prevista una seconda giornata “dantesca” il 14 maggio per ricordare il giorno in cui venne inaugurata in piazza Santa Croce a Firenze la statua di Dante realizzata da Enrico Pazzi. Ma il programma nonj si ferma a queste due ricorrenze, proponendo un calendario ricco e fitto di eventi fino alla fine dell’anno.

Per promuovere le iniziative e gli eventi che avranno luogo nel 2021 in tutta la Toscana, sarà creato un sito web regionale che pubblicherà e aggiornerà via via il calendario delle celebrazioni. Il sito andrà ad aggiungersi a www.700dantefirenze.it già creato dal Comune di Firenze.

Anche Toscana Promozione Turistica e APT Servizi Emilia Romagna hanno realizzato un sito -  www.viedidante.it - che è una vera e propria vetrina popolata da offerte, pacchetti e proposte di percorsi da fare a piedi o in bicicletta. Un’offerta molto varia anche grazie ai 26 comuni della Toscana che hanno aderito al progetto. Fondazione Sistema Toscana ha creato l'App "Dante's Journeys", con la quale sarà possibile scoprire le bellezze dei sette siti Unesco presenti in Toscana e mettersi alla prova in un gioco divertente per scoprire quanto si conosce sulla vita di Dante. Toscana Promozione Turistica porterà inoltre Dante nel mondo attraverso quattro serate evento negli Istituti di Cultura italiana all’estero. Le quattro manifestazioni si svolgeranno a Bruxelles, Parigi, Madrid e Berlino.

Novità editoriali per i più  piccoli

Un gatto poeta vi farà scoprire cose dell’altro mondo, Einaudi Ragazzi presenta la felina commedia

Nel mezzo del cammin di sette vite, il gatto Dante si ritrova in una selva oscura. In suo soccorso arriva il micio poeta Virgilio, con cui intraprende un viaggio incredibile. Nei cerchi dell’Inferno Felino, i due gatti (che parlano tra loro in rima!) incontrano i mici golosi, condannati a mangiare le mini-porzioni dello chef Bruno Gattieri, gli accidiosi, che in vita stavano sempre a pancia all’aria, gli iracondi e tanti altri ancora. Dopo la faticosa salita attraverso il Purgatorio Felino e gli incontri con la superba Elisabetta Persianotti II e il rubacuori Gattanova, Dante arriva al Paradiso Felino, dove i gatti beati (come Rita Levi Zampettini, Gattin Luther King e Giacomo Gattopardi) si godono cesti di biancheria in cui rotolarsi, distese di scatole per sonnecchiare e persino divani da graffiare.

 

Una rilettura in chiave felina e umoristica dell’immortale capolavoro di Dante Alighieri, a 700 anni dalla sua scomparsa.

Tra crocchette ed endecasillabi, a far innamorare i bambini di Dante ci pensano i gatti!



Divina commedia, il primo passo nella selva oscura

Nei settecento anni dalla scomparsa di Dante Alighieri, un album illustrato per compiere i primi passi nell’opera del poeta fiorentino. Un oggetto di stupore che somma la bellezza delle tavole di Marco Somà al testo appassionato di Daniele Aristarco. Due sguardi nuovi sulla “Divina Commedia”, in grado di dialogare con la curiosità e la fantasia dei lettori.

LOGO
© Copyright 2021. IncartWeb.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy