Verde inaspettato, la mostra – sostenuta da Pigna - che inaugura la Green Week di Milano

3 ottobre 2022
Dal 29 settembre al 6 ottobre una mostra fotografica dedicata alla natura nascosta nel cuore di Milano, con il sostegno di Pigna.

Il Verde Inaspettato, mostra fotografica che inaugura la Milano Green Week, nasce dalla ricerca personale del fotografo milanese Massimo Ferrari, che opera abitualmente negli ambiti della moda e del design, già noto per diversi lavori negli ambiti fashion e design. Attraverso un percorso visivo fuori dai set abituali, lontano dagli stereotipi e dai luoghi comuni che ancora oggi dipingono Milano come città grigia in cui la natura non trova pace e non ha posto, Massimo Ferrari invita tutti a ricredersi e lasciarsi stupire. Dai parchi del centro come Parco Sempione, Giardini Montanelli, Parco di Villa Reale, passando dal Parco delle Cave, Il Bosco in Città, il Parco Nord, il Parco Lambro, per arrivare fino ai laghi del Parco Sud, le immagini esposte tracciano e intrecciano un nuovo itinerario fatto di luoghi ma soprattutto emozioni, attraverso una selezione di 25 “inaspettati” angoli di verde milanese.

 

“Per chi è cresciuto a Milano almeno una di queste aree è collegata a un ricordo. Luoghi della memoria spesso dati per scontati, ma anche posti da scoprire per chi non li conoscesse o da riscoprire per chi li avesse trascurati” – Massimo Ferrari.

 

Proprio in occasione della mostra, Pigna pubblica e presenta la seconda edizione del proprio Bilancio di Sostenibilità, un rapporto completo e dettagliato sui valori dell’azienda, sul modo di lavorare e prima ancora vivere che rende possibile lo sviluppo di prodotti all’insegna dell’eccellenza italiana e dell’amore per il fatto bene.

“Ogni giorno celebriamo le profonde radici che ci tengono uniti al territorio attraverso le numerose generazioni cresciute tra le pagine dei nostri quaderni. Innovazione e design, sostenibilità ambientale, responsabilità sociale e Made in Italy sono i pilastri su cui continuiamo a crescere, impegnandoci a estendere la gamma di prodotti sostenibili con l’impiego di materie prime di origine certificata o materiali riciclati.

Crediamo fermamente nei progetti capaci di parlare dei temi più urgenti, primo tra tutti lo sviluppo sostenibile. La mostra IL VERDE INASPETTATO ne è un esempio. Perché talvolta sono proprio i punti di vista inattesi che consentono di immaginare un domani migliore, sensibilizzare la società e dare nuovi spunti all’educazione.

L’approccio educativo è parte costitutiva di Pigna e fondamento di ogni società che aspira a costruire una solida prospettiva per i suoi giovani, che significa costruire il futuro” – Massimo Fagioli, CEO e Presidente Cartiere Paolo Pigna.

LOGO
© Copyright 2022. IncartWeb.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy