Sabbiarelli, eccellenza italiana nel sand painting

23 ottobre 2020
Creatività, praticità e sostenibilità sono le caratteristiche distintive di Sabbiarelli, brand protagonista del sand painting che ha debuttato sul mercato nel 2011. Già disponibili i nuovi kit come idee regalo per il Natale 2020, pensati per far divertire i bambini “sabbiarellando”. Ce ne ha parlato Alberto Ferrari, ideatore e titolare di Sabbiarelli.
Come nasce l’idea di Sabbiarelli?
Sabbiarelli nasce in un momento particolare. Per far fronte alla crisi dell’edilizia del 2008, ho cercato possibili usi alternativi del granulato di marmo, la materia prima che la nostra azienda di famiglia, la Ferrari Granulati, lavora e trasforma da oltre 30 anni. Scartato l’ambito delle decorazioni da giardino, con mia moglie Nadia e mia cognata Stefania ci siamo indirizzati verso il sand painting. Il nostro progetto era quello di realizzare un gioco creativo per bambini basato sulla colorazione con la sabbia, un gioco che fosse semplice da fare, che stimolasse la creatività e che fosse realizzato con materiali 100% made in Italy. Ecco, i Sabbiarelli sono nati così.

Quali sono le peculiarità e i plus di questo prodotto? Qual è il principale target?
Sicuramente la facilità di utilizzo. Rispetto ad altri giochi di colorazione con la sabbia, siamo i soli a proporre penne dispenser, facili da impugnare, perfette per dosare senza sprechi la caduta della sabbia, richiudibili e ricaricabili. Il sistema delle ricariche, applicabile sia alle sabbie che ai disegni, è una peculiarità molto apprezzata anche dai rivenditori, perché possono fidelizzare la clientela e invitarla a tornare per fornirsi dei materiali che via via esauriscono. E poi il fatto che la nostra sabbia sia fatta di marmo, una pietra naturalmente luccicante, che rende i colori sui disegni brillantissimi.
Il principale target sono i bambini dai 3 agli 8 anni. Sulla fascia 3-5 il gioco viene usato indistintamente da maschi e femmine, dopo i 5 anni notiamo un maggior interesse da parte delle bambine, anche se crediamo che il gioco continuerebbe a piacere a tutti, se ci fossero meno condizionamenti esterni.

Che valore ha il made in Italy per il successo di Sabbiarelli?
Il nostro gioco è un gioco di fascia medio-alta, apprezzato soprattutto da cartolibrerie, librerie e negozi di giocattoli che selezionano con cura i prodotti da vendere. Scegliere di produrre un gioco interamente in Italia, come facciamo noi, per i rivenditori è garanzia di qualità. Certo, questa scelta ha un impatto sui costi e quindi anche sui prezzi, ma per noi è importante, anche dal punto di vista etico, perché crediamo che il lavoro e i lavoratori debbano essere sempre tutelati e sappiamo che queste garanzie non ci sono in molti Paesi da cui il mercato del giocattolo tende a rifornirsi.

Come funziona la distribuzione dei vostri prodotti sul territorio?
Il contatto di Sabbiarelli con i rivenditori è diretto. Sono di solito i negozi che ci scrivono per diventare rivenditori, ma da poco abbiamo inserito nel nostro sito anche la possibilità di far indicare dagli utenti finali i negozi in cui vorrebbero acquistare i Sabbiarelli, e sono in molti a usare questa funzione. Non avendo una rete di agenti, per noi la comunicazione con i negozianti è fondamentale, per questo siamo sempre disponibili via telefono e via mail, li teniamo aggiornati sulle novità con la newsletter e proponiamo loro soluzioni per presentare e vendere meglio i nostri giochi. A chi ha lo spazio, diamo materiali per l’organizzazione di laboratori o per far provare il nostro gioco. Per l’emergenza Covid abbiamo studiato nuove formule per rendere sempre possibile la prova, con materiali gioco monouso, accorgimento molto apprezzato dai nostri rivenditori.

Quali aspetti rendono questi prodotti sostenibili?
Il granulato di marmo, alla base del gioco Sabbiarelli, è materiale di scarto recuperato e rilavorato. Lo raccogliamo infatti dalle cave di marmo, dove resta a seguito dell’estrazione di lastre più grandi usate per il settore edile e artistico. Il recupero è una costante del nostro gioco, perché le penne dosatrici che contengono la sabbia, una volta utilizzate, possono essere ricaricate con i refill di sabbia. E sulle istruzioni di tutti i nostri giochi il recupero e il riutilizzo creativo è sempre spiegato e guidato, perché vogliamo che diventi una pratica costante per tutti i nostri giovani artisti. Nei nostri giochi abbiamo limitato la plastica al minimo, principalmente per elementi di gioco riutilizzabili, e convertito tutti i pack dei kit usando solo cartoncino riciclato certificato FSC. Inoltre cerchiamo fornitori sempre vicini a noi sul territorio, nell’ottica di produrre quanto più possibile a km zero.

Ci parlate dei kit più apprezzati dal pubblico?
Il nostro primo kit, uscito nel 2011, includeva tutte e 12 le penne con le diverse sabbie colorate. Negli anni lo abbiamo rinnovato, arricchendolo di disegni e di dettagli. Nonostante sia tra i prodotti più costosi nel nostro catalogo, questo formato maxi resta il gioco più amato, perché include tutta la gamma di colori. Riceviamo riscontri positivi anche per i formati con 8 e 6 penne - kit dal costo contenuto, ottimi per iniziare - e per il formato con 4 penne, perfetto come idea regalo con un budget di 15 euro. Per quanto riguarda i temi, piacciono sempre molto le fatine, gli unicorni, i dinosauri e gli animali in generale. Abbiamo anche dei prodotti specifici per il Natale, per realizzare decorazioni fai da te, che seppur stagionali, vendono sempre molto bene.

Quali sono le novità in vista del Natale 2020?
Ho nominato gli unicorni poco fa e non a caso, tra le novità per Natale abbiamo infatti il kit a 8 penne “Unicorns Land”. Un kit particolare, in cui sono inclusi i classici disegni da sabbiarellare che possono poi diventare quadretti da appendere, accompagnati da altri oggetti fai da te, come i segnalibri e la cornice portafoto. Tutti con gli unicorni come protagonisti, insieme al mondo di colori che li caratterizza.
Altre due novità lanciate da poco sono il kit a 4 penne e l’album di disegni con i “Pennuti Skizzati” di Clara Grassi. I disegni di Clara si sposano perfettamente con il mondo Sabbiarelli, sia per il tratto deciso che li caratterizza, sia per i messaggi di amore e uguaglianza che trasmettono. Un augurio per un mondo più accogliente e amichevole con il quale siamo contenti di andare incontro al prossimo Natale.

Tags: SABBIARELLI
LOGO
© Copyright 2020. IncartWeb.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy