Pigna, un’eccellenza del made in Italy

28 gennaio 2020
I notebook Pigna rappresentano un esempio autentico di made in Italy storico, nato nel 1839. La scorsa estate, due prodotti iconici del’archivio di Cartiere Paolo Pigna sono approdati al MoMa Design Store di New York, dove è stato allestito il Pop-Up store della piattaforma italiana Fattobene, che seleziona prodotti eccellenti del made in Italy. Per l’occasione, infatti, sono stati rieditati i quaderni “Bella Copia” e “Nero Oriente”.
La collezione “Bella Copia”, sei notebook unici, è stata disegnata nel 1951. È l’espressione gioiosa dello stile “riviera” dell’Italia del boom economico, echi di musica da juxe box, lettini da sole e aperitivi si fondono in un notebook.

“Nero Oriente” è stato disegnato nel 1948, originariamente per gli studenti, in seguito è diventato un oggetto iconico, grazie ai dettagli della copertina nera e del bordo rosso. Anche “Nero Oriente” è tratto dall’archivio storico di Pigna, una fonte di ispirazione per gli appassionati di grafica e design italiani.

Massimo Fagioli, Presidente e CEO di PIGNA commenta: “Siamo molto orgogliosi e felici che il MoMA Design Store, insieme agli amici di Fattobene, abbia incluso due capsule collection di quaderni rieditati dall’archivio storico di Pigna, ‘Bella Copia’ e ‘Nero Oriente’ nel proprio Pop-Up fisico e digitale. Questo progetto cade nell’anno di celebrazione dei 180 anni dalla nascita del brand. È una grande opportunità per Pigna, in linea con il nostro DNA di made in Italy autentico, aperto al mondo”.

LOGO
© Copyright 2020. IncartWeb.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy