I finalisti del Premio Andersen 2022

22 marzo 2022
I finalisti della 41esima edizione del Premio Andersen-Il mondo dell’infanzia – scelti dalla redazione della rivista Andersen insieme agli altri componenti della giuria dopo un anno di lettura e confronto quotidiano – sono stati annunciati lunedì 21 marzo in occasione di Bologna Children’s Book Fair.

La rivista e il Premio Andersen sono presenti, come da tradizione, al padiglione 26: presso lo stand A72 sarà disponibile in anteprima il numero di aprile n. 391 con l’elenco dei finalisti del Premio Andersen 2022 accanto ad articoli di approfondimento, interviste e recensioni.

 

MIGLIOR LIBRO 0/6 ANNI

Due piccoli orsi di Ylla – trad. Carla Ghisalberti, Orecchio Acerbo

Dov’è Momo? di Andrew Knapp – trad. Lisa Topi, Topipittori

Il mondo a testa in giù di Mario Ramos – trad. Tanguy Babled, Babalibri

 

MIGLIOR LIBRO 6/9 ANNI

La traversata degli animali di Vincent Cuvellier – ill. Brice Postma Uzel – trad. Flavio Sorrentino, Biancoenero Edizioni

Ellen e il leone di Crockett Johnson – trad. Sara Saorin, Camelozampa

Tricorno si restringe di Florence Parry Heide – ill. Edward Gorey – trad. Paolo M. Bonora, Bompiani

 

 MIGLIOR LIBRO 9/12 ANNI

Il segreto di Nadia Terranova e Mara Cerri, Mondadori

Tasso e Puzzola di Amy Timberlake – ill. Jon Klassen – trad. Sara Ragusa, HarperCollins Italia

Caro Mr. Henshaw di Beverly Cleary – ill. Vittoria Dalla Torre – trad. Susanna Mattiangeli, Il Barbagianni

 

 MIGLIOR LIBRO OLTRE I 12 ANNI

L’ultimo cacciatore di Davide Morosinotto – ill. Fabio Visintin, Mondadori

Un’estate da morire di Lois Lowry – trad. Enrico Santachiara, 21lettere

Tutto daccapo di A-Dziko Simba Gegele – trad. Raffaella Belletti, Atmosphere Libri

 

 MIGLIOR LIBRO OLTRE I 15 ANNI

Poet X di Elizabeth Acevedo – trad. Simona Mambrini e Anna Rusconi, Sperling & Kupfer

Il filo della speranza di Guia Risari, Settenove

La guerra delle farfalle di Hilary McKay – trad. Roberto Serrai, Giunti

 

MIGLIOR LIBRO DI DIVULGAZIONE

Quattordici lupi di Catherine Barr – ill. Jenni Desmond – trad. Lucia Feoli, Editoriale Scienza

Da che parte per Yellowstone? di Aleksandra Mizielinska e Daniel Mizielinski – trad. Vera Verdiani, L’ippocampo

Nord di Marieke Ten Berge e Jesse Goossens – trad. Floor Robert, Clichy

 

 MIGLIOR LIBRO FATTO AD ARTE

Artecadabra di Raphaël Garnier – trad di Margherita Vecchiati, Franco Cosimo Panini

Il nastro di Adrien Perlage, Fatatrac

Sulla montagna di Lù di Anouck Boisrobert e Louis Rigaud – trad. Eugenia Durante, Corraini

 

 MIGLIOR ALBO ILLUSTRATO

Ho visto un bellissimo picchio di Michal Skibinski e Ala Bankroft – trad. Silvia Mercurio, Einaudi Ragazzi

Io parlo come un fiume di Jordan Scott e Sydney Smith, Orecchio Acerbo

La bambina e la volpe di Kimiko Aman e Komako Sakai – trad. Roberta Tiberi, Kira Kira

 

 MIGLIOR LIBRO SENZA PAROLE

Riflettiamoci di Gek Tessaro, Carthusia

Il fiore ritrovato di Jeugov, Topipittori

Il viaggio di Peter Van den Ende, Terre di Mezzo

 

 MIGLIOR LIBRO A FUMETTI

Innamorarsi di Sophie Burrows – trad. Chiara Giusti, Rizzoli

Era il nostro patto di Ryan Andrews – trad. Laura Tenorini, Il Castoro

Mule Boy e il Troll dal cuore strappato di Øyvind Torseter – trad. Alice Tonzig, Beisler

 

 

MIGLIOR LIBRO MAI PREMIATO

Le avventure di Cipollino di Gianni Rodari – ill. Raul Verdini, Einaudi Ragazzi

L’orco di Zeralda di Tomi Ungerer – trad. Riccardo Cravero, Salani

Rapimento in biblioteca di Margaret Mahy – ill. Quentin Blake – trad. Marina Vaggi, Interlinea

 

 

Nel mese di maggio saranno proclamati i vincitori di ciascuna categoria insieme ai premi dedicati ai migliori autori dell’anno, alle collane e ai protagonisti della cultura d’infanzia, il premio alla libreria dell’anno per ragazzi intitolato a Gianna e Roberto Denti e promosso da AIE-Associazione Italiana Editori e rivista Andersen; e a seguire il SuperPremio Andersen “Gualtiero Schiaffino” per il miglior libro dell’anno, votato da una giuria allargata di esperti tra i titoli che vincono le singole categorie.

 

L’immagine coordinata del Premio Andersen è firmata quest’anno da Isadora Bucciarelli, scenografa e modellista.

 

LA GIURIA DEL PREMIO ANDERSEN 2022 è composta dalla direzione della rivista ANDERSEN (Barbara Schiaffino, Walter Fochesato, Anselmo Roveda); lo staff redazionale di Andersen coordinato da Martina Russo; Mara Pace (giornalista e responsabile web/social); Pino Boero (Università di Genova); Enrico Macchiavello (illustratore e fumettista); Anna Parola (Libreria dei Ragazzi di Torino); Caterina Ramonda (blog Le Letture di Biblioragazzi); Vera Salton (Libreria Il Treno di Bogotà di Vittorio Veneto); Carla Ida Salviati (studiosa di storia dell’editoria e letteratura per l’infanzia).

LOGO
© Copyright 2022. IncartWeb.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy