Continua l’espansione di Carioca

3 maggio 2022
Nel 2021 fatturato ancora in crescita (+14%). E ora si prepara allo sbarco in USA.

CARIOCA, storica azienda di pennarelli e strumenti per la creatività, conferma il percorso di rilancio ed espansione, registrando nel 2021 un fatturato in crescita del +14% e raggiungendo 33.6 milioni di euro. Nonostante gli aumenti di costi e le difficoltà logistiche, l’azienda ha mantenuto i livelli di profittabilità (con EBITDA ratio 11%). Top performance dell’export – in 85 paesi - che traina oltre il 75% del fatturato. Il 2021 ha visto l’affermazione dei mercati storici di presenza, con la SPAGNA a +32% e l’Italia a +18%. E dopo il successo della presentazione al NAMTA 2022 di Orlando, Florida, dove è stata premiata come Best New Kids’Product, l’azienda si affaccia per la prima volta al mercato USA.

Commenta così Enrico Toledo, Presidente e AD CARIOCA, il momento positivo aziendale: “Una crescita supportata da diversi fattori, in primis la grande capacità di coniugare heritage e innovazione mantenendo un particolare focus sulla sostenibilità. Siamo una azienda agile ed orientata al consumatore che punta sulle novità di prodotto per affermarsi come azienda leader nell’educazione creativa dei bambini. Sul fronte prodotti ci siamo rafforzati con tutto il portafoglio prodotti, ad iniziare dai nostri prodotti di punta, i pennarelli (+18%) e le matite (+31%). Il grande successo del 2021 sono stati i prodotti più innovativi, come le penne cancellabili (+55%) e i Temperello (tempera solida da un’innovazione CARIOCA) che registrano +46%. E grazie alla vision di un’impresa che ha scelto la qualità e l’innovazione come propria missione produttiva, sociale, ambientale, CARIOCA è stata capace di interpretare l’esigenza del mercato anche in una fase difficile e straordinaria come quella che stiamo ancora vivendo. Un’eccellenza questa riconosciuta anche all’estero, dove l’azienda sviluppa oltre il 75% del fatturato

La presenza sui mercati di tutto il mondo è da sempre una caratteristica peculiare di CARIOCA ed ha guidato la crescita degli ultimi anni. Oggi è arrivata ad una presenza del brand in 85 Paesi e 5 continenti. “I dati del 2021 hanno visto la conferma ed il rafforzamento in particolare nei mercati forti dove il marchio CARIOCA è tra i leader del settore: la Spagna (+32%), l’Italia (+18%) e la Grecia (+51%)” – dichiara Giorgio Bertolo, Direttore Generale CARIOCA. “Anche i nuovi settori hanno registrato ottimi risultati: consolidata la presenza in Scandinavia, un mercato difficile che CARIOCA è riuscita a conquistare posizionandosi in un contesto ludico-creativo dei bambini tra i più innovativi; e la Turchia che rimane sempre il primo Paese per le vendite del settore BABY. Dopo il difficile anno di pandemia, anche il Sudamerica è ripartito con successo ed è iniziata la commercializzazione nel Paese con il più grande potenziale, anche un po’ simbolico per CARIOCA: il Brasile”.

E ora l’azienda guarda avanti, forte del posizionamento e della capacità di adeguarsi e vincere le sfide del mercato dei prossimi anni. Un mercato, secondo gli studi, destinato a crescere nel prossimo futuro. Il primo step: lo sbarco in USA, dopo la partecipazione al prestigioso NAMTA di Orlando, Florida, l’appuntamento di punta negli Stati Uniti per le aziende che sviluppano e producono prodotti legati al mondo del disegno, dell’arte, della creatività. Una presenza importante, quella di CARIOCA, che ha ottenuto grande apprezzamento e interesse per il brand e i prodotti da parte dei distributori, importatori e clienti di diverso profilo accorsi alla fiera. Più di 25 gli incontri organizzati e il premio come “Best New Kids’Product”. Una conferma per CARIOCA, il suo approccio educativo vincente, il design e la qualità del made in Italy. Tutti fattori che fanno guardare con fiducia oltreoceano.

Nella mission dell’azienda rimane forte il contesto legato alla sostenibilità. “Proprio nel 2020 CARIOCA ha lanciato il suo progetto per lo sviluppo sostenibile, con l’obiettivo di affermarsi come azienda leader del settore sui temi della sostenibilità sociale ed ambientale” – dichiara il Presidente e AD Enrico Toledo. “Un percorso che ha permesso il lancio sul mercato di una linea Ecofamily e la progressiva riduzione del consumo di plastica vergine. Dopo un primo risparmio di plastica fossile per 80 tonnellate nel 2021, nel 2022 è previsto un ulteriore incremento di oltre 50 tonnellate di plastica dalle confezioni. Il PVC è stato eliminato da tutti i packaging CARIOCA a favore di una politica di riuso e riciclo”.

Anche lo stabilimento aziendale sfrutta fonti di eco-sostenibilità, andando così a ridurre l’impatto della sua attività industriale: il 100% dell’energia proviene da fonti rinnovabili (nel 2022 è prevista l’installazione di nuovi pannelli solari), il consumo di acqua verrà ridotto con il posizionamento di un nuovo impianto di depurazione e nuovo impianto ionico per un risparmio di 130.000 litri d’acqua, riduzione rifiuti speciali, risparmio energetico.

Il percorso di rilancio è lontano da essere concluso - spiega il DG Giorgio Bertolo - in questi ultimi due anni abbiamo cominciato a raccogliere i risultati a 5 anni dall’acquisizione e ristrutturazione aziendale. Ora CARIOCA è pronta ad affermarsi – sia come proposta di prodotto che come competenze aziendali – tra i marchi leader del comparto”. 

LOGO
© Copyright 2022. IncartWeb.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy