Carta da lettere San Marco: 572 anni di storia e qualità

30 maggio 2022
Nel Borgo detto “La Fornase” fuori della porta di sotto de Pordenon, sopra l’acqua denominata la Roia de Sant’Antonio che va nel fiume Lonzello, i fratelli Conti Trailo e Sartorio Altani erigevano nel 1460 un edificio da cartera, fra le mura del loro Castello di Lonzello che Federico Terzo eresse a contea.

Nel 1537 la Comunità de Pordenon passò sotto il dominio di Venezia, nel 1593 con l’appoggio della Serenissima, entrava in possesso del Castello di Lonzello. Nel 1736 la Cartiera passò in eredità a Domino Andrea Padovani il quale, competentissimo in materia e animato da spirito innovatore, introdusse macchine di nuova invenzione. Gli eredi del Padovani cedettero nel 1801 la Cartiera ad Andrea Trevisan il quale rimise in piena efficienza la Cartiera e riprese i commerci con l’estero. Pordenone col suo territorio, nel 1805, passava col trattato di Presburgo al Regno Italico e nel 1820 al Regno Lombardo-Veneto e finalmente il 19 luglio 1866, vedeva i soldati dell’esercito italiano.

 Nel 2003 l’Azienda Cartaria San Marco si è collegata, portando il suo bagaglio secolare di conoscenze e di qualità, con Nuovaedart, per poi continuare la tradizione nel 2018 con EKART, il più importante gruppo italiano per le partecipazioni di matrimonio ed auguri.

REGINA

Oltre al colore avoriato, la peculiarità di questa carta è la sottile rigatura sui due lati che ben si adatta alla stampa di ogni tipo, ottenendo un prodotto di alto pregio. Il taglio dolce e le buste con fodera aggiungono valore e classicità senza tempo. La leggera marcatura non impedisce scorrevolezza e precisione nella scrittura manuale.

VENEZIA

Per una scrittura quasi esclusivamente manuale, una carta che racconta dell’azienda, di antiche tradizioni della fabbricazione di carta vergata. Il taglio dolce del foglio è quanto di più naturale e morbido visto sulla carta, la busta foderata rappresenta un tocco di eleganza per una corrispondenza unica.

MEDIOEVALE AVORIO

La carta che caratterizza questa linea, creata a mano al tino, ha una storia antica che parte del 1481. È infatti la storica carta Magnani usata da secoli da principi, dame, poeti ed artisti famosi. Le fibre e la finitura di questa linea la rendono un eccellente supporto per tutte le realizzazioni. Il suo colore avorio la rende adatta alle comunicazioni private.

LOGO
© Copyright 2022. IncartWeb.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy