Novità Edizioni Sonda

16 aprile 2013
Edizioni Sonda attraverso i suoi libri affronta con competenza e creatività argomenti complessi e delicati dell’infanzia e dell’adolescenza.

Questa primavera è animata personaggi inediti come Antonio, o vecchie conoscenze, come Méto, arrivato all’ultimo appuntamento della trilogia che l’ha visto protagonista. O dagli occhi “nuovi” di una neonata che scopre il mondo. Dal “papà” di Valentina Angelo Petrosino nasce un nuovo amico per i ragazzi e le ragazze: si chiama Antonio, ha dieci anni e frequenta la quinta elementare. Non ama lo studio e preferisce trascorrere il suo tempo con l’amico Riccardo. In famiglia sono in quattro: papà scrittore, mamma ed Erica, la sorella maggiore con cui si bisticcia di frequente. Il protagonista di “Ciao, io mi chiamo Antonio” è dunque un ragazzino come tanti, ma c’è un aspetto che gli altri non conoscono… “Gioca coi numeri come con le biglie, a scuola non riesce a stare fermo; invece a volte le lettere gli ballano davanti agli occhi, le confonde e le mischia, tanto che la maestra un giorno ha detto a sua madre: ‘Credo che suo figlio abbia un problema’”. Romanzo di 208 pagine di cui 32 di fumetti, realizzati da Laura Stroppi e che costituiscono un racconto parallelo delle avventure di Antonio, “Ciao, io mi chiamo Antonio” è una storia delicata che racconta le difficoltà della lettura e della scuola. Le pagine del libro sono state composte con lo speciale carattere EasyReading, che facilita la lettura.

LOGO
© Copyright 2017 - Privacy policy