Giocattoli, vetrina di inizio 2012

10 gennaio 2012
G! come Giocare, la più importante manifestazione italiana dedicata al mondo del giocattolo che si è chiusa con un'ottima affluenza, è stata la vetrina delle proposte giocattolo per il 2012.

Più di 57.000 visitatori (+12% rispetto allo scorso anno), hanno affollato il Padiglione 3 di fieramilanocity nel corso dei tre giorni di G! come giocare, rassegna organizzata da Assogiocattoli e dal Salone Internazionale del Giocattolo con il supporto di Fiera Milano.

Grande novità dell'edizione 2011 la rassegna cinematografica che ha intrattenuto le famiglie con un’intera giornata di proiezioni dedicate alle serie cult del momento, da Star Wars a Spongebob, da Hallo Kitty a Kung Fu Panda, fino ai Transformers e a un classico come Heidi.

.

Oltre ai giochi tradizionali, hanno riscosso particolare successo i nuovi spazi dedicati ai giochi di società, da tavolo e di ruolo, al serious games educativo e al modellismo, fino ai laboratori dedicati all’editoria inseriti nel progetto nell’evento La Casa per Giocare, quest’anno dedicata anche ai prodotti ecosostenibili. Ritorno in grande stile di tutto ciò che riguarda il disegno e la proposta creativa in genere, dai pastelli ai pennarelli, dalle lavagnette di ultimissima generazione alle costruzioni, sia quelle con i mattoncini in plastica che quelle in legno.

Ecco una rapida carrellata di alcune delle proposte più interessanti:

  • Trottole! Le trottole sono le vere protagoniste della stagione, nella classica serie Bayblade (Hasbro) o nella nuova proposta Ninjago (Lego), ispirate ai guerrieri dell’antico Oriente con vere e proprie arene in cui farle “combattere”.
  • Novità Arts&Crafts (prodotti per il disegno e le arti creative): Crayola presenta la tecnologica lavagnetta luminosa con la quale è possibile realizzare disegni in 3D. Da segnalare anche i nuovissimi kit ispirati al programma tv Art Attack!, con una ricca dotazione di materiali e un manuale di istruzioni semplice e completo (Clementoni).
  • Classici forever: ... ma senza rinunciare alla modernità, com'è il caso di Cicciobello (Giochi  Preziosi), aggiornatissimo con cellulare touch screen, o il calcetto, supertecnologico ma ricco del sapore della vecchia sfida tra amici (Villa Giocattoli). Intramontabile la Barbie (Mattel), trionfante alle feste natalizie con una serie di proposte ispirate al film “Barbie l’Accademia delle Principesse”, come le nuove bambole ispirate alle Disney Princess, che hanno riconquistato il cuore di tutti nella programmazione televisiva natalizia, in testa l’ultima arrivata Rapunzel (Mattel). Grande ritorno delle perline, con possibilità davvero incredibili grazie al nuovissimo telaio (Clementoni).
  • Giochi col cervello: trionfano i giochi dov'è la mente che fa la differenza. Oliphante propone il nuovo Story Cubes, con dadi illustrati multifaccia per formare centinaia di storie diverse. Sempre attuale i giochi da tavolo, che si evolvono: se tra le feste dei campus americani con il gioco “Barbie reginetta del ballo” (Editrice Giochi). Lego prone le sorprese medievali di Heroica, la nuova serie dedicata ai giochi da tavolo: prima costruisci il set del tuo gioco e poi parti con l’avventura tra cavalieri e castelli. Da Clementoni un’intera fattoria elettronica per imparare ad associare utili informazioni alla forma dei vari animali. Torna anche il classico Sapientino con le carte parlanti.

.

.

Tags: FieraMilano
LOGO
© Copyright 2017 - Privacy policy