F.I.L.A., da sempre al fianco degli architetti

12 aprile 2018
Dalle suggestioni del Manifesto della 57esima edizione del Salone del Mobile al tratto unico di Tratto Pen, per appuntare con stile tutte le novità della Design Week 2018.

“Una storia che continua a cambiare Milano la scrive, dal 1961, il Salone del Mobile”: dal 17 al 22 aprile torna la Manifestazione che ha reso Milano il crocevia di tutti gli operatori del design e che da quest’anno porta alla luce il suo primo Manifesto, un segno d’affetto verso la città e chi la anima, ma soprattutto una dichiarazione d’intenti verso un nuovo modo di pensare per progettare un futuro di qualità, innovazione, creatività.

Gli stessi elementi al centro dell’impegno di F.I.L.A. (Fabbrica Italiana Lapis ed Affini) e trasferiti nella scrittura con il brand Tratto, e soprattutto con Tratto Pen, la penna-pennarello nata nel 1975 e che nel 1979 vinse il Compasso d’Oro, entrando nella storia del design.

Tratto Pen, da oltre 40 anni, accompagna architetti, creativi e appassionati. Simbolo di libertà espressiva, è al fianco di coloro che, per appuntare idee, schizzi e suggestioni, viaggiano con carta e penna sempre a portata di mano, innovatori alla costante ricerca di ispirazione e di nuove strade da esplorare. Democraticamente alla portata di tutti, racchiude quegli elementi di design utili a definire il successo di un prodotto, riuscendo a integrare estetica ed ergonomia.

Anche in occasione della 57. Edizione del Salone del Mobile, Tratto Pen è il compagno ideale per annotare ogni nuovo spunto e scrivere insieme quelle pagine di storia che cambiano Milano, ma anche tutto il mondo del design.

Il gesto creativo e manuale della scrittura, immediato e istintivo, continua così ad essere compagno insostituibile di milioni di persone. A sottolinearlo, un dato importante: oltre 6 milioni di Tratto Pen venduti ogni anno in Italia.

LOGO
© Copyright 2018. IncartWeb.net - Privacy policy