Children's Book Fair a Bologna

22 marzo 2017
Le tendenze del mercato editoriale, le novità in campo digital, il meglio dell’illustrazione mondiale, i premi più prestigiosi e molto altro: torna la 54esima edizione della fiera che riunisce a BolognaFiere l’editoria internazionale per bambini e ragazzi.

Bologna Children’s Book Fair, dal 3 al 6 aprile 2017, arriva alla 54esima edizione. Momento imperdibile per lo scambio dei copyright, la Fiera rappresenta da sempre un’occasione per conoscere le ultime tendenze del settore, incontrare i maestri dell’illustrazione, gli autori del momento e i vincitori dei più prestigiosi premi internazionali.
Oltre 20 mila metri quadrati, 1.200 espositori provenienti da oltre 75 Paesi del mondo, 26 mila professionisti del settore che hanno raggiunto i padiglioni di BolognaFiere ogni anno: questi i numeri della scorsa.

.
LE INIZIATIVE
La Mostra degli Illustratori, nata nel 1967, nel 2016 ha festeggiato il suo 50° compleanno. A gennaio nei padiglioni di BolognaFiere un’autorevole giuria internazionale ha selezionato gli artisti che saranno protagonisti della Mostra 2017. Sono 75 talenti, editi ed inediti, provenienti da 26 Paesi, rappresentativi di culture,sensibilità e stili diversissimi.
E ancora, “Pop­up show: la magia dentro i libri”, la mostra di albi 3d che racconta, attraverso le pagine esposte, l’evoluzione delle costruzioni tridimensionali nel tempo, e le innovazioni che hanno reso sempre più complesse e affascinanti queste sculture di carta.

Ospiti d’Onore 2017 sono la Catalogna e le Isole Baleari. Intitolato “Sharing a Future: Books in Catalan in Bologna 2017” ed organizzato dall’Institut Ramon Llull con la collaborazione dei lettori coinvolti, il programma delle iniziative porrà in risalto la qualità dell’illustrazione in Catalogna e nelle sole Baleari e la realtà del libro e della letteratura per bambini e ragazzi in lingua catalana.

.

BOLOGNA DIGITAL MEDIA
Bologna Digital Media (hall 32, dal 3 al 5 aprile) è il padiglione, inaugurato con grande successo nel 2016, dove l’editoria incontra l’innovazione e i contenuti per ragazzi trovano la propria articolazione multimediale. I temi principali dell’edizione 2017 di Bologna Digital Media saranno la realtà aumentata,le creative technology e i nuovi servizi di stampa e digitali.

.
I PREMI INTERNAZIONALI DELLA FIERA
Anche quest’anno Bologna Children’s Book Fair si conferma palcoscenico dei premi internazionali per l’editoria per ragazzi. Innanzitutto il BOP– Bologna Prize for the Best Children’s Publisher of the Year che premia gli editori internazionali; BolognaRagazzi Award, il riconoscimento che seleziona i migliori progetti grafico-editoriali; BolognaRagazzi Digital Award, dedicato alle migliori creazioni dell’editoria digitale; il Premio Internazionale d’Illustrazione Bologna Children’s Book Fair – Fundación SM, un riconoscimento per sostenere nuovi talenti dell’illustrazione; il Premio Strega Ragazze e Ragazzi, giunto alla sua seconda edizione, che quest’anno valorizzerà sempre più anche il ruolo importantissimo dei traduttori; la borsa di studio ARS IN FABULA – Grant Award; In Other Words, il nuovo progetto del Booktrust del Regno Unito; e infine la nuova edizione del concorso di traduzione promosso da BolognaFiere In Altre Parole.

.
LE OCCASIONI DI NETWORKING
Alla Bologna Children’s Book Fair convergono ogni anno artisti, illustratori, graphic designer, agenti letterari, editori, autori, traduttori, business developer, licensor e licensee, packager, stampatori, distributori, librai, bibliotecari, insegnanti, fornitori di servizi editoriali e tutte le figure professionali legate al mondo del libro per l’infanzia. Per questo la Fiera propone diverse aree riservate agli incontri, ai seminari e ai workshop di aggiornamento.

Tags: bolognafiere
LOGO
© Copyright 2017 - Privacy policy