ASSOFRANCHISING AL WORLD FRANCHISE COUNCIL DI BERLINO

17 maggio 2011
Assofranchising ha presenziato una tavola rotonda per far luce sul settore del franchising.

Assofranchising, rappresentata dal Segretario Generale Italo Bussoli, ha presenziato al World Franchise Council (l’Organizzazione Mondiale del Franchising), che si è tenuto a Berlino, dal 13 al 15 aprile. L’importante meeting riunisce tutte le associazioni nazionali del franchising nel mondo, per informarsi e aggiornarsi reciprocamente sull’andamento del settore, attraverso la presentazione dei propri report statistici nazionali. I dati più significativi, sono stati diffusi e possono essere consultati anche sul sito internet di Assofranchising all’indirizzo: http://www.assofranchising.it/component/content/article/112.html.

Queste cifre di sicuro valore, sono la base di partenza per chi vuole aspirare a un eventuale sviluppo all’estero del proprio brand.

Assofranchising, attraverso questo servizio di informazione, vuole essere, ancora una volta, punto di riferimento in Italia e simbolo del franchising italiano all’estero.

Traducendo le cifre dei report dei Paesi esteri, si deduce un costante aumento del fatturato delle aziende in franchising e del numero dei punti vendita in tutto il mondo.

Oltre alla comunicazione degli aggiornamenti dei membri aderenti all’organizzazione, durante la riunione è stato diffuso il testo relativo l’inquadramento legislativo sul franchising (WFC Legal Report 2011), di 15 Paesi membri: Argentina, Canada, Danimarca, Germania, Grecia, Giappone, Ungheria, Hong Kong, Italia, Malesia, Nuova Zelanda, Russia, Sud Africa, Regno Unito, Stati Uniti.

LOGO
© Copyright 2017 - Privacy policy