Sette preziosi accorgimenti per far crescere la propria impresa, anche in tempi di crisi

6 giugno 2022
Dal modo di porsi, all’attenzione per I dati di vendita, per arrivare al rapporto con il cliente e alla gestione del magazzino.

Il difficile momento dettato dalla pandemia e dal suo protrarsi può essere affrontato applicando alcune cautele che si ha avuto modo di apprendere durante la crisi del 2008 che ha segnato un cambiamento epocale per molte persone del settore: i negozianti erano stati abituati ai giorni inebrianti dello shopping sfrenato e del facile accesso al credito. All'improvviso, ciò è cambiato, e i rivenditori hanno dovuto modificare e cambiare davvero il loro modello.

Gli anni appena seguenti hanno insegnato come lavorare in tempi incerti: ecco sette cose che ognuno dovrebbe fare nella tua attività in questo momento per migliorare le cose.

 

TRANQUILLITÀ

È più facile a dirsi che a farsi ma è davvero importante rimanere concentrati sull'azione, cercare di non perdere tempo ed energie nel risentimento o nell’ansia mettendo a fuoco ciò che davvero si può fare nella pratica, nella propria attività.

Per fare ciò è buona cosa ridurre al minimo la quantità di tempo che si dedica a guardare le notizie, magari fissando del tempo per controllarle durante il giorno piuttosto, che guardare costantemente le storie che arrivano.

È invece consigliabile concentrarsi su ciò che si può controllare nella propria attività, ed evitare di farlo da soli, chiedendo supporto ad altre persone, magari altri imprenditori che possono essere d’aiuto scambiando idee o semplicemente confrontandosi a livello di esperienze.

 

FOCUS SUL PRODOTTO

È sempre importante avere i migliori prodotti possibili, ma in questo momento lo è ancora di più. Sono tre le caratteristiche che i prodotti devono avere: essere unici, desiderabili e redditizi; e in periodi come questo, l'elemento desiderabilità è necessario. Anche durante le crisi economiche, infatti, le persone spendono: hanno ancora i compleanni e i bambini stanno ancora nascendo…

Esiste persino una teoria che sottolinea come i piccoli regali diventino più popolari durante i periodi di preoccupazione. Questa teoria è stata battezzata "effetto rossetto", dopo che i ricercatori hanno notato un aumento delle vendite di rossetti durante una recessione, perché è un modo economico per tirarsi su il morale.

E quindi ci sono clienti là fuori, ma è come se i loro soldi fossero stretti saldamente nelle loro mani. Il compito del negoziante è capire cosa si può fare per convincerli ad aprire la loro mano.

La vendita di prodotti è sempre una questione di seduzione. Si tratta sempre di trovare i prodotti che il cliente vuole davvero acquistare. Bisogna iniziare dando un'occhiata ai dati di vendita identificando i best seller. E cercando di introdurre novità mirate. Il tutto funziona unicamente se si è critici e brutalmente onesti riguardo ai tuoi prodotti.

 

GESTIONE DELLE SCORTE

La gestione delle scorte e del magazzino è una parte vitale per avere un business sano. Per gestire le proprie azioni durante l'incertezza economica è assolutamente fondamentale che tu mantenga le tue spese sotto controllo. È necessario rimanere il ​​più agile possibile, evitando scorte extra di cui non si ha bisogno. Bisognerebbe quindi riacquistare solo best seller e cercare modi per mantenere alta l’attenzione sugli acquisti.

 

PIANIFICARE INVECE DI IMPROVVISARE

Se si agisce in modo istintivo, iniziando ad esempio a fare sconti del 20% o del 30% per cercare di far ripartire le vendite, c'è il pericolo che i clienti vengano addestrati ad aspettare fino a quando non parte la promozione piuttosto che acquistare a prezzo pieno. È bene quindi essere cauti con le promozioni poiché, a lungo termine, potrebbe danneggiare il tuo marchio. Le promozioni dovrebbero essere molto mirate, e principalmente allo scopo di liberare il magazzino dai fine serie.

 

CONTROLLARE I NUMERI

In una fase accidentata come questa è tempo di dare un'occhiata davvero onesta ai propri numeri e alle previsioni di vendita. Se non si avessero, è un ottimo momento per ottenerne una, per capire cosa accadrà nella propria attività in termini di flusso di cassa. Questi dati dovrebbero essere la base per prendere decisioni che potrebbero aiutare in futuro. Sapere è potere. Se si riesce a mappare la propria attività in ogni scenario sarà molto meno scomodo da affrontare.

 

ESSERE PROATTIVI

Per migliorare la propria attività è necessario considerare tutte quelle aree di sviluppo su cui non si ha ancora avuto modo di concentrarsi per il susseguirsi degli impegni. Ora è il momento di concentrarsi su queste aree e prepararsi al futuro.

Una metodologia di analisi vecchio stile, ma sempre funzionale, è la britannica SWOT (strengths, weakness, opportunity, threats) : punti di forza, punti deboli, opportunità e minacce. Basta prendere un pezzo di carta e dividerlo in quattro sezioni in cui fare brainstorming.

I punti di forza e di debolezza implicano guardare al funzionamento interno della tua attività e pensare a cosa funziona, e dove sono le proprie aree di miglioramento.

 Opportunità e minacce sono i fattori esterni che influiscono sulla tua attività. Questa situazione sta creando delle opportunità? Con le catene di approvvigionamento in tutto il mondo interrotte, è giunto il momento di offrire i tuoi prodotti ai rivenditori che non sono stati in grado di ottenere i prodotti che desideravano? Quali sono le minacce? Quanto si è vulnerabili ai problemi della catena di approvvigionamento? C'è qualcosa che si può fare per cambiare la situazione?

Ora è il momento di farlo, perché maggiore è lo sforzo profuso, quanto più si sarà avanti quando questa recessione sarà finita.

 

ESSERE VICINO AI PROPRI CLIENTI


Questa è probabilmente la cosa più importante: pensare alla vendita come servizio, essere lì con i propri clienti, e capire come si potrebbe aiutarli. Condividere esperienze ed avere connessioni è utile a tutti i livelli, è bene quindi non tirarsi indietro. L'istinto naturale quando le cose si fanno difficili è quello di chiudersi e ritirarsi, ma questo è il momento di fare un passo avanti.

Ci sono due forze opposte al lavoro in questo momento. Una forza che ti solleverà è che le persone si stanno concentrando molto di più sull'acquisto consapevole e sull'acquisto da aziende che condividono i loro valori. L'altra forza che ti abbatte è l'insicurezza economica e quindi sarà interessante vedere quale vincerà.

Tuttavia, per trarre vantaggio da questo consumo consapevole, bisogna condividere i propri valori.

LOGO
© Copyright 2022. IncartWeb.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy