Home Office, come organizzarlo al meglio

8 aprile 2021
Arredare un ufficio in casa è diventata a tutti gli effetti una necessità. Se negli ultimi anni, grazie al successo dello smart working, l’allestimento di un home-office era una pratica sempre più diffusa, il 2020 ha accelerato questa tendenza e sempre più aziende si rendono conto che lo smart working, oltre a dare senso di sicurezza in questo periodo di pandemia, può rendere i dipendenti più produttivi. È quindi utile sapere come organizzare al meglio un ufficio in casa. Perché avere gli strumenti per lavorare bene ed essere circondati da un ambiente confortevole e ottimale, rende il nostro lavoro più fruttuoso e noi più appagati

 Lo studio in casa ha bisogno di alcuni elementi fondamentali: lo spazio giusto per collocare l’angolo ufficio, una pratica scrivania a contenere computer e documenti, una sedia che unisca comodità ed ergonomia, una libreria o degli scaffali, una buona luce, e infine elementi decorativi che ci facciano sentire a nostro agio. Ultimo, ma non ultimo, per lavorare in modo efficiente e confortevole è molto importante avere la cancelleria base: penne, matite e cucitrici sono infatti parte integrante del nostro habitat lavorativo.

 

Spazio

La prima cosa da considerare è il dove: se si è in una casa spaziosa si può adibire a studio un’intera stanza. Creare un ambiente rilassante e stimolante, un ambiente isolato, in cui lavorare in tutta tranquillità senza essere disturbati. Si può arredarlo a piacimento con elementi che stimolino la nostra energia mentale, in modo da sentirci a nostro agio. Nel caso in cui non si disponga di tanto spazio, bisogna cercare l’angolo migliore per dare vita al mini ufficio. L’ideale sarebbe la zona più tranquilla della casa, senza tv, senza i rumori della cucina, e senza i bambini che giocano.

A tal scopo può essere utile creare dei “divisori”, ponendo ad esempio la libreria a dividere lo spazio ufficio all’interno del salotto. Oppure collocando una scrivania sotto la finestra, circondata da piante per delimitare la zona.

Colore

L’arredamento dell’ufficio in casa deve essere prima di tutto rivolto a creare un ambiente rilassante e stimolante. È quindi molto importante ricorrere a colori che possano favorire la mente al lavoro, senza appesantirci. Secondo la psicologia, il colore arancione stimola la memoria, ma è centrale scegliere colori che possano infondere calma e tranquillità, come i colori pastello o toni neutri come il beige. Mantenete sempre una base di colore bianco aiuta a trasmettere luminosità, pulizia e ordine.

Arredamento

Per sua natura, qualsiasi lavoro necessita di un piano d’appoggio per libri, documenti, per il pc. La scrivania deve essere abbastanza spaziosa per contenere comodamente tutto ciò di cui abbiamo bisogno per svolgere la nostra attività. Meglio ancora se avesse dei cassetti in cui riporre documenti e oggetti vari. Puoi scegliere una forma minimal e semplice, il risultato è un ambiente sobrio e molto elegante.Oppure puoi prediligere una scrivania in vetro dalla forma più particolare, per donare un tocco di classe in più al tuo home-office. Altro elemento imprescindibile è ovviamente la sedia, fondamentale per la nostra salute: la non corretta postura al lavoro ci causa diversi problemi di mal di schiena. Per questo motivo è bene non scegliere la sedia da lavoro solamente per questioni estetiche. Bisogna considerare, invece, quando si sceglie la sedia, che sia ergonomica: deve avere lo schienale alto per sorreggerci la schiena, deve essere regolabile in altezza per permetterci di appoggiare i piedi a formare un angolo di 45° con le gambe.

Luce e Verde

La luce naturale è un fattore fondamentale, per poter allestire una postazione di lavoro comoda e funzionale. Per questo motivo, quindi, se possibile, cerchiamo di posizionare il nostro ufficio in casa in prossimità di una finestra o, ancor meglio, di una poeta balcone, come vediamo in questo esempio.  Il consiglio è di effettuare qualche prova per capire quale sia l'esposizione al sole, in modo da collocare la scrivania in un punto che permetta di evitare fastidiosi effetti riflesso sullo schermo del computer. Simili accorgimenti andranno adottati anche con l’illuminazione artificiale per cui è consigliabile evitare le luci al LED, ecologiche e di lunga durata, ma dalla luce troppo fredda per lavorare. E’ preferibile utilizzare lampadine dalla luce più calda.

Un elemento aggiuntivo che si può inserire nell’arredamento dello studio in casa sono le piante poiché aiutano a creare un ambiente gradevole, in cui sentirsi a proprio agio. La presenza del verde ci conferisce una sensazione di relax, che aiuta la concentrazione e stimola la creatività.

Cancelleria e corredo da scrivania

Non esiste ufficio senza cancelleria. Pinzatrice, forbice, penne e matite sono immancabili sulla scrivania di lavoro anche nell’era del digitale. È quindi utilissimo rifornirsi di tutto il necessario perché le attività d’ufficio si possano svolgere senza intoppi, interruzioni o sgradevoli adeguamenti dovuti all’adozione di soluzioni “di fortuna” che finirebbero per rallentarci e minare la nostra concentrazione.




Cucitrice ZENITH 548/E ANTIBACTERIAL

Sicurezza…a portata di mano !

ZENITH 548/E, la cucitrice leader in ufficio, è da oggi disponibile anche nella versione “Antibacterial, in una bellissima colorazione denominata “Verde rugiada”.

Alle note caratteristiche tecniche e funzionali della cucitrice più nota e diffusa della linea ZENITH si aggiunge una verniciatura con smalto a forno senza piombo e cadmio che contiene un additivo per il rilascio di ioni d’argento ad alta funzionalità.

Ciò consente la formazione di una ”pellicola” protettiva su tutta la cucitrice, resistente all’attacco dei ceppi di batteri gram posivi e negativi.

L’ elevatissima  resistenza batterica, conforme alle norme ISO 22196-2011, non interferisce in alcun modo con le prestazioni della cucitrice, garantita a vita per difetti di fabbricazione come tutti i prodotti meccanici “ZENITH”.

La cucitrice risulta quindi ideale per l’utilizzo in ambienti che richiedono una specifica prevenzione e resistenza alla proliferazione batterica.

Le istruzioni per l’uso  sono riportate sul retro della confezione, mentre all’interno è inserito un foglietto esplicativo delle caratteristiche “antibatteriche”.

Per una più efficace presentazione nel punto vendita sono disponibili cartelli da banco appositamente realizzati.


LOGO
© Copyright 2021. IncartWeb.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy