Year of the Snake by Caran d'Ache

3 febbraio 2013
Il 10 febbraio 2013, Capodanno Cinese, termina l’anno del Dragone e comincia l’anno del Serpente. Il Serpente ha un ruolo-chiave nella cultura e nello zodiaco cinese.

Dopo il successo senza precedenti della stilografica Year of the Dragon del 2012, la Maison de Haute Ecriture presenta ora la nuova Limited Edition Year of the Snake, a testimonianza dell’amore e della passione di Caran d’Ache per l’arte e per la cultura cinese. Il Serpente prende letteralmente possesso della stilografica, ondeg-giando e arrotolandosi con forza per meglio allacciare il corpo della penna. Il contrasto dei colori e dei materiali è sorprendente.  Alla lacca di Cina si contrappone l’intensità profonda e purtuttavia brillante dell’oro placcato che riveste il Serpente. La preparazione e l’applicazione della lacca di Cina richiedono una maestria straordinaria e la Maison Caran d’Ache è fra le poche al mondo ad avere maestri laccatori che sanno eseguire le antiche tecniche cinesi. Rivestita da più strati di lacca di Cina – pazientemente applicati uno dopo l’altro, l’ultimo lucidato a mano per dare la brillantezza che dura nel tempo -, la stilografica Year of the Snake è un vero capolavoro, affascinante per la perfezione dei decori, con il Serpente finemente inciso nei minimi dettagli per ottenere l’effetto del movimento naturale in rilievo, evidenziato dalla placcatura in oro. L’edizione Year of the Snake è limitata a 888 esemplari, numero magico per la cultura cinese. Realizzata in 888 stilografiche e 888 roller, è presentata in un prezioso cofanetto di legno laccato – impre-ziosito dall’ideogramma del Serpente – e accompagnata dalla certi-ficazione per l’edizione limitata e numerata nonché per l’autenticità della lacca di Cina.

LOGO
© Copyright 2017 - Privacy policy