Océ partecipa a Bimbi in Ufficio

28 luglio 2011
Océ, multinazionale olandese leader nel settore della stampa e della gestione documentale, annuncia la sua partecipazione a Bimbi in Ufficio, l


L'iniziativa lanciata da Il Corriere della Sera per aprire le porte dei luoghi di lavoro delle imprese ai figli dei dipendenti.

La partecipazione di Océ all’iniziativa, che si terrà il prossimo 20 maggio 2011, rientra in una serie di attività e programmi a più ampio respiro denominata “Sustainability Week”, con l’obiettivo di promuovere la cultura e la consapevolezza dei temi ambientali tra i dipendenti Océ, in occasione della pubblicazione del Sustainability Report 2010.

Da sempre Océ dimostra un forte impegno nell’incoraggiare la diffusione di comportamenti virtuosi, che combinino lo sviluppo del business con la tutela dell’ambiente e il miglioramento delle condizioni dei dipendenti Océ.

Una giornata per le famiglie

Il giorno della manifestazione, tutti i dipendenti di Océ Italia saranno invitati, con i loro bambini e ragazzi, a partecipare a una grande festa presso la sede Océ di Cernusco sul Naviglio.

Océ organizzerà una merenda “verde” per sensibilizzare genitori e figli sull’importanza di una sana alimentazione e promuoverà specifiche attività di intrattenimento rivolte alle diverse fasce di età dei figli dei dipendenti.

I più piccoli, dai 2 agli 8 anni, saranno coinvolti in un’attività creativa guidata da un animatore che, con l’utilizzo di colori, pastelli e pasta da modellare, affronterà le tematiche ambientali legate all’uso e allo smaltimento della carta. I bambini potranno così imparare giocando con la carta riciclata, con un impatto ambientale molto più basso in termini di energia, acqua ed emissione di CO2, e verranno così sensibilizzati a limitare gli sprechi di carta e a servirsi il più possibile dei contenitori destinati al riciclo.

Ai più grandi, dai 9 ai 15 anni e oltre, Océ dedicherà attività specifiche legate allo sviluppo sostenibile, ovvero alla necessità di lasciare alle generazioni future un pianeta vivibile.

Guidati da un artista di graffiti urbani, i ragazzi saranno invitati a sviluppare un’idea creativa con la possibilità di realizzare un vero e proprio murales a ritmo di musica, concorrendo all’estrazione di un premio finale. Il compito dell’artista non sarà solo quello di introdurre i ragazzi alla cultura dei writer e dei graffiti, ma anche quello di promuovere comportamenti corretti nel contesto urbano, sottolineando l’importanza di una scelta responsabile del supporto per la pittura a salvaguardia dell’ambiente.

“Una delle cinque aree chiave in cui si articola l’impegno di Océ per la sostenibilità è il miglioramento delle condizioni dei propri dipendenti” commenta Geert Rongen, Amministratore Delegato di Océ-Italia. “L’adesione all’iniziativa Bimbi in Ufficio conferma l’attenzione di Océ alle persone e alle proprie famiglie, nonché la volontà di promuovere comportamenti sostenibili nel territorio in cui opera”.

LOGO
© Copyright 2017 - Privacy policy