Neocolor I di Caran d'Ache

17 ottobre 2012
Per rendere omaggio a un prodotto-icona, Caran d’Ache ha creato un cofanetto vintage in edizione speciale.

Un professore di disegno della Haute Ecole Technique di Zurigo, il Dr. Anderson, a quel tempo ingegnere-capo di Caran d’Ache, convinse la Maison a lanciarsi nella formulazione di pastelli a cera destinati principalmente ad accompagnare gli scolari alla scoperta della loro sensibilità artistica. E’ così che nacque il Neocolor I, creato dal genio di Caran d’Ache, che ha saputo sviluppare gli originali pastelli a cera sino a farne un prodotto di Belle Arti a tutti gli effetti. All’inizio disponibili in una decina di colori, i Neocolor I arricchirono via via la palette a 20, 30, 40 e poi 50 colori. Nel 1974 Caran d’Ache mise a punto una seconda generazione di pastelli, i Neocolor II, dei pastelli a cera acquerellabili con un utilizzo complementare ai Neocolor I. Oggi, per celebrare i 60 anni dei Neocolor I e rendere omaggio alle loro qualità uniche, riconosciute in tutto il mondo, Caran d’Ache ha creato un cofanetto vintage dal design d’epoca, proposto in edizione speciale, con tutte le caratteristiche delle scatole Neocolor I degli anni ‘50. Ai 50 colori, di cui 10 metallizzati, proposti sinora nella gamma, Caran d’Ache aggiunge per l’occasione 10 tonalità elaborate sul tema del ritratto, in collaborazione con artisti internazionali.

LOGO
© Copyright 2017 - Privacy policy