Inaugurata a Minervino Murge l'aula creativa

11 marzo 2016
E' stata inaugurata il 26 febbraio presso l’Istituto Comprensivo Statale Pietrocola-Mazzini di Minervino Murge (BT) l’aula creativa vinta dalla scuola grazie al concorso promosso da F.I.L.A.-GIOTTO “La Matita delle idee”.

Si tratta di uno spazio unico e originale che, a partire da un’aula tradizionale, ha trovato nuova veste grazie ad un progetto sviluppato sulle specifiche richieste e necessità della scuola e degli studenti. Un’aula di circa 25 mq e del valore pari a 25mila euro, completa di elementi d’arredo e dotata di tutti i prodotti per colorare, disegnare e modellare: un posto “magico” realizzato a misura di studente e dentro al quale poter sperimentare ed esprimere appieno la spinta creativa. A caratterizzarla, una LIM – la lavagna interattiva multimediale - e al posto della classiche scrivanie, dei piani dove i ragazzi lavorano a cavalcioni di tronchi cilindrici. Una seduta innovativa che segue il corpo creando “un insieme dinamico in equilibrio”, una posizione che, secondo le ultime ricerche, aiuta gli studenti a mantenere la schiena dritta, evitare irrigidimenti oltre ad agevolare la concentrazione. Un premio concreto frutto di un concorso che F.I.L.A. ha ideato per sostanziare il suo appoggio quotidiano al mondo dei ragazzi, fornendo al contempo uno spunto creativo che, in sinergia con la missione istituzionale, possa coinvolgere la scuola nel suo insieme. Il concorso chiama infatti all’appello studenti ed insegnanti per ragionare insieme su una tematica, ogni anno diversa, fino alla realizzazione di una tavola creativa ad hoc. I ragazzi minervinesi - partecipanti all’edizione 2014/15 dal titolo TUTTI A TAVOLA, il cibo come strumento di integrazione tra i popoli - hanno primeggiato grazie a un elaborato che mostra un pic-nic all’aperto al quale prendono parte bambini appartenenti a differenti nazionalità ed etnie accompagnati dall’ombra ristoratrice dell’ulivo, simbolo di pace: Il “tavolo” attorno a cui sono seduti è la terra stessa con i suoi frutti, un luogo da cui tutti possono attingere il nutrimento e al tempo stesso stringere amicizie e intessere dialoghi accompagnati da golose pietanze. Un’interpretazione poetica della tematica proposta che ha colpito e conquistato la giuria tecnica chiamata a giudicare tra le centinaia di elaborati giunti da tutta Italia.

LOGO
© Copyright 2017 - Privacy policy