Giocattolo, il mercato è stabile

30 gennaio 2018
Il mercato del giocattolo tradizionale chiude il 2017 con un fatturato senza importanti variazioni (- 0,2%) rispetto all’anno passato. A farla da padrone sono le categorie Infant/Toddler/Preschool con il +7% e Building Sets, che ha registrato una quota pari al 14,7%.

Dopo tre anni di valori in salita, nel 2017 il settore del giocattolo tradizionale arresta la sua crescita.

Secondo le rilevazioni di NPD Group - società internazionale specializzata nelle ricerche e informazioni di mercato – il fatturato del 2017 chiude con un andamento del - 0,2% rispetto al 2016, con una variazione dei prezzi e delle quantità rispettivamente del +1% e -1%.

Nonostante i primi nove mesi dell’anno abbiano registrato una crescita del +2%, l’ultimo trimestre dell’anno, che rappresenta il 56% del fatturato annuale, ha dato una frenata con un andamento esattamente opposto del -2%.

Come accaduto negli anni passati, anche nel 2017 gli acquisti natalizi si sono spostati verso le ultime settimane; la sola settimana del Natale è arrivata a valere l’11% del totale degli acquisti dell’anno (contro 9% dell’anno precedente) e con una crescita del +17% che, tuttavia, non è riuscita a invertire il dato complessivo della stagione.

Un ulteriore spostamento degli acquisti è avvenuto tra i canali di distribuzione: si è assistito a un rallentamento delle vendite negli ipermercati e supermercati e, al contrario, un’accelerazione di quelle online e delle insegne specializzate in giocattoli (+7%).

Guardando alle supercategorie del settore, l’Infant/Toddler/Preschool è ancora la più importante a valore con un trend in crescita del +7%. I Building Sets rimangono la seconda supercategoria del mercato come dimensione con una quota pari al 14,7%, seguiti a soli 0,3 punti percentuali dalle Dolls, spinte in particolare dal segmento Playset Dolls & Accessories (+44% vs. 2016). A pesare negativamente sul mercato invece sono le categorie Action Figures & Accessories, Plush e Youth Electronics.

Tra le top properties, Barbie guadagna la prima posizione, seguita da Lego City. Alla terza posizione si assesta PJ Mask, novità per quest’anno, seguita a breve distanza da Cars The Movie, spinto dall’omonimo film uscito in settembre.

I TREND 2018

Archiviato il 2017, il primo grande appuntamento dell’anno è a Norimberga, dove dal 31 gennaio al 4 febbraio, si svolge la Spielwarenmesse 2018 con le aziende e le novità provenienti da ogni parte del mondo.

Secondo gli esperti internazionali, tre megatrend caratterizzano le novità del mercato per quest’anno.

-              Explore Nature: giocattoli che incoraggiano i bambini a scoprire e investigare la natura, come una lente d’ingrandimento per osservare piccoli animali, un set per intagliare il legno, o grembiule e un kit da giardinaggio.

-              Just for Fun: giocattoli che sostengono principalmente il divertimento; i bambini possono essere creativi e abili anche senza una serie di regole da seguire con giocattoli studiati apposta per sorprendere o semplici giochi come uno yo-yo o uno slime.

-              Team Spirit: giochi in grado di sviluppare la flessibilità e la capacità di interagire con gli altri, quindi giochi da fare necessariamente insieme e che richiedono ai bambini di comunicare e cooperare tra loro per risolvere enigmi o ottenere un qualunque risultato.


LOGO
© Copyright 2018 - Privacy policy