Il disegno tecnico, tra tecnologia e tradizione

2 febbraio 2011
Matite, portamine, squadre, compassi e righe. Articoli storici sottoposti all’aggressivo avanzare dei nuovi mercati e che competono a colpi di tecnologia e know-how.

Differenziarsi dai canali della grande distribuzione organizzata e cogliere le sfide poste dall’evoluzione del settore sono i fattori chiave che guidano le strategie delle aziende impegnate nella produzione di articoli da disegno tecnico. Tecnologia, crisi economica e una sempre più aggressiva competizione internazionale sono i fattori che spingono i protagonisti di questo settore alla ricerca di nuove soluzioni (sia dal punto di vista commerciale che dell’adozione di nuovi materiali e soluzioni) per mantenere salde le redini di un mercato storico e tradizionale.

Le diverse società interpellate da questa breve analisi del comparto condividono l’idea che cavalcare la crisi e l’evoluzione della tecnica sia possibile: da un lato è necessario puntale sulla qualità, dall’altro considerare sempre più le esigenze dell’utenza del prossimo futuro, avendo come target una clientela che si rivolge quasi sempre al canale tradizionale e solo marginalmente alla grande distribuzione.

Fila, la tradizione indica la rotta
Riuscire a soddisfare a 360° le necessità della domanda è vitale per un’impresa dalle ambizioni e del prestigio di Fila. Per questo la società ha pensato nel 2008 di procedere con l’acquisizione del marchio Lyra. Mossa grazie alla quale la storica azienda – attiva dal 1920 – è riuscita a rendere ancora più variegata la sua offerta di articoli per il disegno...

Arda, 60'anni sempre "in forma"
Spazio all’innovazione per la nuova linea Elastika di Arda: gli strumenti si tingono di verde e acquistano in sicurezza e resistenza, grazie ad un nuovo materiale infrangibile ed elastico....

Staedtler, quando la crisi avvicina al marchio
In un periodo storico-economico in cui aziende di ogni comparto ed estrazione addossano alla crisi dei mercati globali ogni insuccesso commerciale troviamo una società in salute come Staedtler che, invece, pare aver beneficiato degli effetti della congiuntura negativa...

Fara, l’impronta del Made In Italy
“Qualità, design, servizio al cliente e forte impronta Made in Italy”, questi i capisaldi dello stile che Fara, precisa il Responsabile Commerciale dell’azienda Alessandro Storti, ha intenzione di portare avanti anche nel futuro. “Continueremo come sempre sulla strada che abbiamo fino ad ora percorso e che si basa su questi pilastri fondamentali propri della nostra storia aziendale”...

Fixpencil by Caran d’Ache, l’evergreen vincente

Prodotto entrato a far parte della storia del design, Fixpencil racconta la lunga esperienza di un marchio prestigioso come Caran D’Ache.

Gbp e la lotta alla concorrenza orientale
Forte di un blasone conquistato in più di un secolo di storia, partita da un paesino in provincia di Bergamo e diventata una delle aziende artefi ci dello sviluppo dei compassi in Italia, G.b.p. Belometti è rimasta comunque sempre attenta alle novità e ai cambiamenti del mercato...

[gallery orderby="ID"]

LOGO
© Copyright 2019. IncartWeb.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy