CARAN d'ACHE A BRERA CON CRESPI

1 giugno 2012
Una giornata speciale tra arte e cultura.

Una bellissima giornata di sole ha accolto a Brera artisti, amanti delle Belle Arti, giornalisti, architetti, designers, stilisti, operatori della cultura. Padrone di casa la ditta Cesare Crespi, che dal 1980 ha fatto a Brera la storia degli strumenti per l’arte, il disegno e la pittura. Ospite d’onore uno dei più bei nomi dell’Alta Manifattura Svizzera, Caran d’Ache di Ginevra, che dal 1915 ha un legame molto forte con gli artisti e con il mondo dell’arte e della cultura. Così, per un giorno gli atelier creativi di Caran d’Ache si sono spostati dalle rive del lago Lemano nel quartiere di Brera, proprio di fianco alla mitica Accademia, tempio dell’arte e della pittura. Qui, in un grande spazio perfettamente attrezzato della ditta Cesare Crespi e con l’attenta regia del team Crespi, il pubblico degli appassionati ha trovato per tutta la giornata competenza, dimostrazioni/performances di artisti internazionali, professionalità e qualità senza limiti, ai massimi livelli mondiali. Fra i tanti brevetti e innovazioni Caran d’Ache – conosciute e utilizzate dagli amanti delle Belle Arti –, è stata particolarmente apprezzata la nuovissima Collezione Pastels (Pencils + Cubes). E’ una linea di 168 pastelli secchi declinati in due versioni complementari identiche: 84 matite-pastelli e 84 gessetti, disponibili in 4 assortimenti tematici (Paesaggio, Ritratto, Stu-dio, Ritocco). I gessetti sono anche disponibili in 14 confezioni da 6 gessetti di colori diversi e ogni confezione è dotata di carta smerigliata.La Collezione Pastels è destinata a implementare la leadership di Caran d’Ache nel mercato del Colore. Oggi Caran d’Ache, Maison de Haute Ecriture, è la sola marca internazionale che offre un legame legittimo tra il mondo dell’arte e quello dei luxury goods, perché è l’unica con una cultura che lascia trasparire il lato emozionale che proviene dal colore e lo fonde con i valori dell’esclusività e del mondo del lusso.

LOGO
© Copyright 2017 - Privacy policy