Caran d'Ache, talk show a Big Buyer

24 dicembre 2014
A Big Buyer Innovation Conference grande Talk Show della Maison Caran d’Ache, con il CEO Jean-François de Saussure e il distributore Italia Marcello Lombardini.

Sala gremita all’apertura dei lavori da parte di Jean-François de Saussure, che ha sottolineato l’importanza e il forte legame del mercato italiano con la Maison di Ginevra.  Il 2015 sarà l’anno del Centenario Caran d’Ache, ma sarà anche l’anno dell’Expo a Milano, con più di 20 milioni di visitatori. La Maison Caran d’Ache si prepara a celebrare i 100 anni della sua storia, ma anche ad accogliere i visitatori – italiani e stranieri – dell’Expo, sia con le iniziative varate per il Centenario sia con i suoi bestellers, in mostra a Big Buyer.  Jean-François de Saussure ha fatto una rapida carrellata della vita della Maison, che ha fatto la storia delle Belle Arti e della Scrittura.
Più di 90 mestieri d’arte sono rappresentati negli atelier di Ginevra, dove i maestri artigiani creano ogni giorno, con il loro savoir-faire ineguagliabile, i prodotti Caran d’Ache, conosciuti e desiderati in tutto il mondo.
La storia di Caran d’Ache è una lunga storia d’amore con il colore, che si è tradotta in prodotti leggendari, amati e sognati da milioni di utilizzatori. Che sia con una matita, con un colore o con uno strumento da scrittura, Caran d’Ache ha le emozioni nel suo DNA, per questo è la sola marca internazionale che offre un legame legittimo tra il mondo dell’arte e quello della scrittura esclusiva ed è l’unica con una cultura che lascia trasparire il lato emozionale che proviene dal colore e lo fonde con i valori del mondo del lusso. Così la Maison de Haute Ecriture protagonista nella scrittura d’altagamma e negli accessori riesce a farsi apprezzare anche con i prodotti Office, creati e fabbricati dagli atelier di Ginevra con la stessa dedizione usata per gli strumenti da scrittura di lusso.
I prodotti Office hanno un design giocoso e molto attraente, forme moderne e di tendenza, rendendo così accessibile a tutti l’Haute Ecriture. La gamma dei prodotti è molto completa, fra di essi alcuni oggetti-cult, molto apprezzati per il design, per la leggerezza e per l’eccellente rapporto qualità-prezzo. Sono molto richiesti anche come regalo aziendale perché si possono personalizzare.
Marcello Lombardini è intervenuto sottolineando la penetrazione e la notorietà acquisita nei punti-vendita e fra i consumatori italiani, mentre Patrizia Bordoni ha illustrato le iniziative portate avanti nelle scuole, con gli alunni e con gli insegnanti.

LOGO
© Copyright 2017 - Privacy policy