I chiodini Quercetti

22 marzo 2013
Ecco i Chiodini, il celebre giocattolo portato al successo da Quercetti: un classico intramontabile, best seller di vendita in oltre quaranta paesi nel mondo, che ancora oggi accompagna la crescita e il divertimento dei bambini.

Era il 1953 quando Alessandro Quercetti, fondatore della celebre azienda torinese, fece sua l’idea di un gioco tanto semplice quanto geniale, di voga in Francia negli anni ’40. Una semplice tavoletta in cartone, da usare insieme ad un disegno guida, e tanti fiammiferi da infilare nella tavoletta stessa. Alessandro capì subito le grandi potenzialità di questa idea e la brevettò in Italia: nascono così i Chiodini, un vero fenomeno di costume per diffusione e capillarità rendendo questo gioco, in breve tempo, un classico ineguagliabile che ha accompagnato, e ancora oggi accompagna nella crescita e diverte milioni di bambini di tutto il mondo.. Nuove idee, colori e fantasia regalano ai più piccoli un mondo colorato con cui stimolare l'immaginazione e ancora oggi fanno sì che si identifichi con il marchio Quercetti il gioco dei Chiodini, un prodotto che festeggia 60 anni di successi. Approfondiamo le ragioni del successo di questo best seller del settore giocattolo insieme all’Arch. Alberto Quercetti, Responsabile Prodotto di Quercetti & C. Spa.

L'articolo prosegue sul n. 172 di INCART

LOGO
© Copyright 2017 - Privacy policy