Alla Balma Capoduri si premia il lavoro

14 gennaio 2011
Si è celebrata il 28 maggio scorso la 60a edizione dello 'ZENITH' d’oro, premio per i collaboratori – e non solo – della storica azienda lombarda della Coccoina.

La tradizione della Balma, Capoduri & C. s.p.a., marchio che ormai da più di ottanta anni ‘ospitiamo’ sulle nostre scrivanie, con attrezzature e complementi per l'ufficio, casa,  scuola, vuole che ogni anno – ormai da 60 anni – si celebri lo 'ZENITH' d’oro, premio divenuto simbolo della longevità e della fortuna di questa azienda lombarda, nata nel lontano 1924. Ed è così che il 28 maggio scorso, la ditta della 'Coccoina' e delle 'Zenith' ha festeggiato lo 'ZENITH' d’oro 2010 nella pittoresca cornice del Castello medievale di San Gaudenzio a Cervesina.

Il premio - anzi, i premi - oltre a conferire il giusto merito agli anziani del lavoro che hanno prestato per anni e anni fedele servizio alla ditta, sono senza dubbio testimonianza del grande spirito di squadra che si respira alla Balma, Capoduri & C., pur in un periodo – come questo – in cui si respira “una situazione generale economica e finanziaria ancora molto compromessa” ha sottolineato  l’ingegnere Aldo Balma, Amministratore delegato della società insieme al padre Giorgio Balma, nel discorso tenuto durante la serata della premiazione.

“Dobbiamo considerarci molto contenti di ritrovarci ancora una volta a congratularci festosamente con i nuovi anziani del lavoro” ha infatti poi aggiunto l’ing. Balma. La sessantesima edizione dello 'ZENITH' d’oro si è inoltre colorata di una nota di eccezionalità se si pensa che quest’anno non sono stati assegnati 'ZENITH' d’oro bensì  'ZENITH' d’oro con brillante - premio confezionato apposta per i collaboratori in azienda con quaranta anni di anzianità – e quattro medaglie Amici dello 'ZENITH' d’oro 2010, queste ultime conferite a operatori esterni all’azienda, selezionati tra clienti, fornitori e terziario, ai quali la Balma, Capoduri & C. è legata da parecchi anni da rapporti cordiali di lavoro.

DIPENDENTI E COLLABORATORI CON UN VOLTO E UN NOME

Gli 'ZENITH' d’oro con brillante, sei, sono andati a Grazia Buttaci, addetta alla fabbricazione dei punti metallici; Rina Camerini, addetta alla confezione fi nale dei punti metallici; Giancarlo Carnevale, responsabile del reparto presse meccaniche e macchine automatiche e semiautomatiche di assemblaggio; Gaetana Chimenti, addetta alla conduzione dei torni automatici; a Giuseppina Corrada, addetta al confezionamento dei punti metallici e a Graziella Fantin, addetta al confezionamento dei punti metallici. “Sono sei esempi di rettitudine, di diligente e attiva collaborazione, protagonisti secondo le proprie attitudini e formazione, di tanti anni di lavoro accettato e svolto serenamente e seriamente” ha voluto ricordare l’ing. Balma.

Le 4 medaglie Amici dello 'ZENITH' d’oro 2010 sono invece andate “a tre cari Clienti e ad un consulente grafi co ai quali ci legano amichevoli rapporti di lavoro, tutti, nelle diverse realtà, meritevoli della più viva ammirazione e del nostro grazie più sentito” ha aggiunto l’ing. Balma “Orlando Castellani, titolare della ditta omonima di Foligno; Mario Chilese della ditta Iper Offi ce Srl di Cornedo Vicentino; Alberto Longhi di Milano, della ditta omonima e Giovanni Maruelli, della ditta Maruelli S.A.S. Di Maruelli Stefano & C. di Pont St. Martin”.

Una grande festa, dunque, quella che si è celebrata il 28 maggio, in cui, a farla da protagonisti, sono stati i lavoratori per i quali la Balma, Capoduri & C. ha sempre avuto profondo rispetto e grazie ai quali, sicuramente, l’azienda ha irrobustito nel tempo il proprio nome.

“La loro affettuosa vicinanza ci dà coraggio per andare avanti anche nei momenti di preoccupazioni […] e per sostenere i giovani nell’impegno della loro formazione e della loro operosità, rispettando diritti e doveri in spirito di autentica e sentita solidarietà”, sono le parole conclusive dell’Ing. Balma.

LOGO
© Copyright 2017 - Privacy policy