Attenti al poster! L’idea per giovani e non…

14 luglio 2010
Intervista a Roberto Zapardi, di Fokus Poster, azienda di Varazze, specializzata nella distribuzione all’ingrosso di poster, ma non solo.

La redazione di Incart è andata a “disturbare” l’azienda Fokus Poster, per darvi qualche spunto su alcune tipologie di prodotto forse ancora poco considerate. Con l’aiuto di Roberto Zapardi, titolare dell’azienda, scopriamo quali opportunità si nascondono dietro a poster, locandine e molto altro.

Roberto, vuole raccontarci la storia della sua attività?

La Fokus nasce nel 2000 con l’acquisizione della Cosmos S.r.l., ditta fiorentina specializzata nella distribuzione all’ingrosso di poster. Forte dell’esperienza professionale maturata sul campo nel corso degli anni in veste di responsabile alle vendite per la Cosmos, decido di rilevare l’attività trasferendo la sede a Varazze (SV) mia città d’origine, accettando la sfida di un mercato sempre più difficile, che impone un rinnovamento ed una flessibilità costante. Accanto al poster che rappresenta tutt’oggi il prodotto principale della nostra società, comprendiamo subito l’importanza di ricercare all’estero “nuovi” articoli che rispondano ad una richiesta di mercato variegata ed al passo con le tendenze della moda: poster tridimensionali, calendari, spille, portachiavi, adesivi, T-shirt.

Quanto conta la cartoleria nella vostra strategia di vendita?

La proficua collaborazione consolidata nel tempo con rinomate società internazionali del settore (quali Pyramid International, GB Eye, Reinders Posters) consente alla Fokus di distinguersi dai suoi concorrenti ed offrire alla propria clientela un servizio a 360°. Cartolerie, negozi di gadget ed articoli da regalo, edicole, librerie, videoteche, negozi di musica e fumetti sparsi su tutto il territorio nazionale, in particolare al centro e nord d’Italia, costituiscono oggi i punti vendita privilegiati per questo tipo di articoli.

Quali prodotti commercializzate maggiormente presso le cartolerie? Perché?

In cartoleria, oltre ai poster aventi per soggetto il planetario, il sistema solare o la cartina geografica dell’Italia, che a lungo hanno rappresentato il prodotto tipico, si trovano ora poster dai soggetti più diversi per rispondere alla richiesta di un’utenza finale giovanile, ma non solo, sempre più numerosa. Da qui l’esigenza di ampliare la propria gamma di prodotti puntando su soggetti che spaziano dal campo musicale, a quello cinematografico, a quello paesaggistico, in vari formati: poster70x100, cinemino 35x50, cinemaxi 100x140, microposter 23x18, poster 3D 50x70.

Quante sono attualmente le cartolerie da voi servite?

Le cartolerie, site preferibilmente in centro città o all’interno di centri commerciali dove è garantito un elevato e costante flusso di pubblico, non solo abituale ma anche casuale, rappresentano oggi il 40% della clientela Fokus.

Come si attestano le vostre vendite attraverso le cartolerie? In che modo i cartolai, secondo voi, potrebbero migliorare la loro efficacia commerciale?

Il fatturato prodotto dalle cartolerie è soddisfacente. Tuttavia, esistono strategie commerciali non sempre adottate dai negozianti che potrebbero incrementare ulteriormente le vendite: strutturare un’area dedicata per questa tipologia di prodotti all’interno dei negozi, così come posizionare gli espositori in zone più visibili e fruibili al pubblico è certamente una tecnica che andrebbe valutata e tenuta maggiormente in considerazione dai commercianti. Accanto ad articoli prettamente di cancelleria destinati a studenti, professionisti ed aziende che, per ovvie ragioni, devono mantenere una collocazione prioritaria all’interno delle cartolerie, sarebbe opportuno esporre anche prodotti diversi e a basso costo che stimolino, su più fronti, l’interesse del pubblico. Spesso questo concetto non viene recepito o condiviso dai cartolai che scelgono di trattare unicamente prodotti elitari (quali penne d’oro, borse e agende in pelle firmate) rivolti esclusivamente ad una ristrettissima fascia di mercato. Oggi più che mai, invece, il mercato dovrebbe essere alla portata di tutti e concepito in funzione di un pubblico meno dispendioso.

Ci può dare un breve identikit del cliente tipo per i vostri prodotti?

La clientela finale dei prodotti Fokus è assai ampia poiché include l'adolescente che acquista il poster o il calendario della saga di Twilight, ad esempio, (genere molto in voga fra i giovanissimi), lo studente universitario che acquista la locandina o il poster tridimensionale di Pulp Fiction (film Cult che ha decretato il successo di Quentin Tarantino), l'anziano che acquista il cinemino dei Simpson per il nipotino, ma anche l'adulto appassionato di attori ed attrici che hanno segnato la storia del cinema italiano e internazionale (quali Audrey Hepburn, Marilyn Monroe, Alberto Sordi, James Dean) che acquista la locandina in bianco e nero da incorniciare ed appendere in salotto, in ufficio o nel proprio esercizio pubblico (come Bar o negozi di abbigliamento).

Quali sono i prodotti maggiormente richiesti e quindi acquistati dalle cartolerie?

I prodotti più richiesti e acquistati dalle cartolerie sono i poster ma anche calendari e, negli ultimi tempi, gli adesivi.

LOGO
© Copyright 2017 - Privacy policy